chi siamo - Circolo_2018_19

Vai ai contenuti

Menu principale:

chi siamo

- un bene che interessa la salute, la qualità della vita, l’educazione e la socialità;

- sempre più a misura di ciascuno, un'opportunità di benessere per tutte le persone di ogni età, senza differenze di censo, sesso, abilità o cultura;

- un libera espressione del corpo attraverso il movimento, il gioco, lo stare assieme.


Il Circolo ARCI – UISP di Carbonera è nato nel 1980 grazie ad un gruppo di donne che, sull’onda di quel particolare periodo culturale, volevano concretizzare gli ideali di partecipazione, emancipazione femminile e rinnovamento politico attraverso alcune attività al servizio di tutta la popolazione di Carbonera e non.

Il Circolo aderisce da subito all’ARCI, la più grande Associazione nazionale culturale e ricreativa e alla UISP, Ente di Promozione sportiva riconosciuto dal CONI, dandosi il nome “provvisorio” di ARCI-UISP di Carbonera e da allora mai più cambiato.
Le attività che da allora hanno caratterizzato il nostro circolo sono state molteplici, di carattere sociale, culturale, ricreativo e sportivo, coinvolgendo molte centinaia di persone di Carbonera e non.
Pur nella naturale evoluzione, pensiamo di essere riusciti a non tradire i principi originari: dare un servizio sociale alle persone di Carbonera e non, per una loro crescita non solo sportiva, ma anche culturale e civile.

L’associazione e' un centro permanente di vita associati­va a carattere volontario e democratico la cui attività è espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo. Essa non ha alcun fine di lucro ed opera per fini spor­tivi, ricreativi e solidaristici per l'esclusivo soddisfaci­mento di interessi collettivi (vedi Statuto).
Attualmente il Circolo ARCI - UISP di Carbonera conta circa 350 soci, in buona parte di Carbonera ma anche dei Comuni limitrofi, attirati dalla varietà e dalla qualità delle nostre proposte.
I corsi proposti sono tutti non agonistici; si rivolgono a tutte le fasce di popolazione e sono dislocati in quasi tutte le frazioni di Carbonera. Questo per dare la possibilità a tutti, maschi e femmine, in qualsiasi periodo della propria vita, di avvicinarsi ad una pratica sportiva che, se non pretendere di risolvere, certo aiuta a prevenire quei problemi di origine fisica, psicologica e sociale che la società moderna, così sedentaria e senza più molti momenti di vera aggregazione, crea.


In uno slogan:
SPORT PER TUTTI.



 
Torna ai contenuti | Torna al menu